Il fine settimana di Ocarina #98 Cirk Fantastik – Firenze

Questo fine settimana Firenze diventa capitale del circo contemporaneo grazie al Cirk Fantastik!

10 giorni (dal 13 al 23 settembre) di spettacoli di giocoleria, musica, danza, teatro, illusionismo all’interno del verde Parco del Cascine. In tutto sono previste  25 compagnie provenienti da tutto il mondo, oltre 60 repliche che saranno ospitate negli Chapiteaux del Circo El Grito e Side Kunst Cirque, due compagnie di livello internazionale che girano il mondo con i loro teatri mobili.

Nell’area aperta sono in programma spettacoli a cappello, laboratori gratuiti per bambini e dopo gli spettacoli serali tanta musica e festa.

La rassegna, giunta alla XIII edizione, si inaugura stasera 13 settembrealle ore 18, con La Famiglia Mirabella, in scena nell’area aperta del Festival con il suo “Teatro Viaggiante”: una versione contemporanea del circo di altri tempi.
Alle ore 20 clown, illusionismo e danza sono gli ingredienti principali di “Incontri con uomini straordinari” della compagnia Giullari del Diavolo. Lo spettacolo, che racconta la storia di una ragazza brasiliana alla ricerca del suo uomo straordinario, porta in scena personaggi incredibili che regalano sorrisi, sorprese e stupore; in replica venerdì 14 e sabato 15 settembre. In chiusura nello spettacolo nello Chapiteau Side il party inaugurale del Festival, con musica dal vivo e dj set.

L’universo femminile nelle sue sfaccettature più sensuali, stravolgenti, comiche e acrobatiche è rappresentato da Les Jolies Fantastiques della compagnia Arte Makìa (14/15 settembre): uno sguardo ironico sull’universo femminile, l’ossessione per la bellezza, i problemi d’amore, il delirio per lo shopping, la crudeltà tra amiche. Comicità, sorprendenti acrobazie, danza aerea, lancio dei coltelli, coinvolgeranno il pubblico nel dramma di tre principesse che inciampano nella realtà.

Il 15 e il 16 settembre è atteso lo spettacolo  Kalabazi di Jessica Arpin che da 5 anni gira il mondo su palchi,  sotto tendoni e nelle piazze.
Kalabazi è la storia tra circo e poesia di una giovane donna straniera a cui piace tanto l’Italia. Il suo permesso di soggiorno però scade tra poco… lei ha solamente una possibilità per rimanere in Italia… sposarsi… ma non con un uomo qualsiasi! Organizza dunque un concorso d’amore per vedere chi, tra il pubblico, potrebbe diventare suo marito. 

Il 16 settembre non perdetevi Boato, lo spettacolo che piacerà tantissimo ai bambini, anche i più piccoli.  Domenico, un eccentrico, disorganizzato e rumoroso personaggio, amante della magia, della danza e dell’altezza che con improbabili prodezze al limite tra idiozia e coraggio vi porterà in un mondo colorato e assurdo dove vige un’unica parola d’ordine: Boato! 

Sempre il 16 settembre sono previsti gli spettacoli degli artisti in erba delle scuole di circo toscane.

Ma non finisce qui. In programma moltissimi altri eventi sia in questo fine settimana sia durante tutta la prossima settimana. Qui potete trovare il calendario della rassegna.