Oggi Ocarina ascolta #111 – Il Pescatore – Fabrizio di Andrè

L’11 gennaio ricorreva il 20esimo anniversario della morte di Fabrizio di Andrè. In molti hanno reso omaggio al grandissimo cantautore, il poeta genovese che con le sue canzoni ha rivoluzionato la musica italiana. Per questa occasione Ocarina ascolta Il pescatore, una delle ballate più famose e conosciute di De Andrè, scritta dall’artista e riproposta nel 1978 nel suo omonimo 45 giri, il cui lato B conteneva Carlo Martello.
Il testo dell’intramontabile brano è senz’altro una lezione di vita da fare ascoltare ai nostri bambini: un messaggio di pace che invita al perdono, 
ad aiutare chi ci chiede una mano, chiunque sia, senza fare distinzioni.

Nella versione originale di Il Pescatore, Faber canta accompagnato semplicemente da una chitarra acustica, un basso e brevi fraseggi di una chitarra solista. Intramontabile il ritornello, costituito da una melodia fischiettata, senza testo. 

Qui è possibile acquistare il brano

Di seguito il video