Oggi Ocarina ascolta #160 – “Volta la carta” – Fabrizio De Andrè

Oggi, 18 febbraio Fabrizio De Andrè avrebbe compiuto 80 anni e anche Ocarina si unisce ai tanti festeggiamenti organizzati in tutta Italia per celebrare la nascita del maestro e poeta mai dimenticato. Per l’occasione ha scelto di ascoltare Volta la carta, una ballata molto ritmata che piace tanto anche ai bambini. Scritto da De Andrè, insieme al cantautore Massimo Bubola, il brano fu pubblicato nel 1978 all’interno di Rimini, album che presenta musicalità vicine al folk europeo e americano. In particolare, Volta la carta riprende il filone di filastrocche di varie tradizioni italiane con un testo che potrebbe essere la sceneggiatura di un film con i suoi repentini cambiamenti di scena, tutta giocata sullo scorrere del tempo e della vita. Tra le strofe appare una citazione dell’antica filastrocca Madamadorè, mentre il ritornello, che prende ispirazione contemporaneamente da una canzone popolare (Angiolina, bell’Angiolina), racconta invece la storia di una ragazza di nome Angiolina, che inizialmente patisce delusioni d’amore a causa di un carabiniere, ma che infine riesce a trovare il suo uomo e a sposarsi.

Bellissima la versione di Volta la carta, suonata da De Andrè insieme alla PFM, che trova spazio anche all’interno del docufilm Fabrizio De André e PFM. Il concerto ritrovato” proiettato nelle sale cinematografiche per soli tre giorni: dal 17 febbraio fino al 19 febbraio. Il film diretto Walter Veltroni ripercorre le ore del famoso concerto che Faber tenne con la a Premiata Forneria Marconi a Genova. il 3 gennaio del 1979.

Qui è possibile acquistare la versione live di Volta la carta, cantata da De Andrè e suonata dalla PFM

Di seguito il video di un bellissimo ed emozionante live dove il maestro interpreta Volta la carta insieme a 20 artisti, tra cui suo figlio Cristinao De Andrè