Oggi Ocarina ascolta #167 – L’Albero azzurro – Caviezel – Piumini

Oggi Ocarina ascolta L’Albero azzurro, una bella canzoncina per bambini musicata dall’artista Giovanni Caviezel e scritta da Roberto Piumini, grande autore per ragazzi e pedagogo, considerato oggi l’erede di quel maestro della parola che è stato Gianni Rodari.

Il titolo del brano dette il nome al programma televisivo per bambini più longevo della televisione pubblica italiana in onda su Rai 2 negli anni ’90. Presentandosi come primo esperimento televisivo in Italia su target prescolare, il programma Albero azzurro univa il filone pedagogista delle produzioni Rai degli anni ’60 con il lavoro di importanti autori autori come Bruno Munari, Bruno Tognolini e lo stesso Roberto Piumini. Quest’ultimo, oltre a firmare molti testi della trasmissione, narrò anche i racconti dell’Orso Balosso.

E proprio in questi giorno di emergenza sanitaria che Piumini ha scritto la filastrocca “Che cos’è che in aria vola?” per raccontare ai più piccoli il coronavirus in modo rigoroso ma senza ansia e paura. L’idea è stata dell’ospedale milanese San Pio X che ha voluto affidarsi alla saggia penna dello scrittore e poeta Piumini per rivolgersi ai bambini per rispondere a molte delle loro domande e insegnandoli con molti piccoli gesti quotidiani a prevenire il contagio…gesti utili anche contro altri virus come l’influenza stagionale. Qui è possibile ascoltare il podcast Rai Play Radio della filastrocca interpretata da Ilaria Sotis e Claudio De Tommasi

Qui potete invece acquistare la filastrocca L’Albero azzurro.

Di seguito il video: