Oggi Ocarina ascolta #190 – dal film “Soul”

Pur tra mille incertezze, lo scorso fine settimana ha preso il via la quindicesima edizione del Festival del Cinema di Roma. Un appuntamento ricco di titoli per il cinema e la tv, italiani e internazionali. Tra i film più attesi da Ocarina, il cartoon Disney Pixar, Soul che venerdì ha aperto la rassegna. Diretto dal premio Oscar Pete DocterSoul s’interroga sulla grande questione delle passioni che animano le nostre vite: da dove arrivano i sogni che ci ispirano e gli interessi che ci animano? Che cosa ci rende davvero ciò che siamo? Il protagonista è Joe Gardner, un insegnante di musica di scuola media che ha l’occasione di suonare nel migliore locale jazz della città. Tuttavia, un incidente fa sì che l’anima di Gardner venga separata dal suo corpo e portato in un centro in cui le anime si sviluppano prima di essere trasferite in un bambino appena nato….
Vista la passione del protagonista per la musica e in particolare per il jazz, anche la colonna sonora è sicuramente di alto livello. A curarla sono stati Trent Reznor, leader del famoso gruppo indie Nine Inch Nails e il suo collaboratore produttore Atticus Ross. Una scelta originale che ha portato ad esplorare sonorità diverse, un po’ più cupe rispetto a quelle che si ascoltano di solito nei film Pixar. Alla colonna sonora ha partecipato anche il noto musicista americano Jon Batiste.
Molto bella anche la canzone inserita nel sottofondo del trailer del film. Si intitola I Turned My Back on the Written Word ed è suonata dai Generationals, duo composto da Ted Joyner e Grant Widmer. Una canzone che parla di mistero e fiducia, certamente adatta al film in questione!
Qui potete acquistarla

Di seguito il video