Oggi Ocarina ascolta #206 – la sigla di “Hello Spank”

Oggi Ocarina dedica il suo ascolto al tenero cagnolino bianco, Hello Spank, che proprio in questi giorni ha compiuto 40 anni. Il 7 marzo 1981 è infatti la data in cui il dolce anime giapponese ha fatto il suo debutto sul piccolo schermo, entrando nel cuore di milioni di bambini. Nel 1982 il cartone animato sarà poi trasmesso in Italia e  in altri Paesi tra cui Francia, Spagna, Portogallo e Germania. Nella versione tedesca, Spank non parla, ma abbaia esattamente proprio come nella versione originale giapponese.

Gli amici nostalgici degli anni ’80 si ricorderanno sicuramente delle avventure quotidiane di Hello Spank, dei pomeriggi dopo la scuola a guardare le sue stramberie che facevano ridere e anche tanto commuovere. Lui non era un cane comune ma bensì una sorta di bimbo, dalle abitudini umane, molto goffo e pasticcione, dal cuore tenero e pieno di allegria.

“Iaia” e “bimba” erano i nomignoli con cui Spank chiamava la sua amata padroncina Aika; indossava una salopette e una borsetta a tracolla, faceva capricci e combinava tanti guai e quando si faceva male esclamava “che botta”. Altre frasi tipiche erano: “Stanco io” oppure “Fame io”.

Che tenerezza e che nostalgia…

Dopo questi ricordi facciamo gli auguri a Spank e vi lasciamo con la sigla del cartone. Vi proponiamo quella originale, la nostra preferita, di Aiko & Company“, pseudonimo dietro cui si cela Vince Tempera!

Qui potete acquistarla

 

Di seguito il video