Oggi Ocarina ascolta #242: C'est la ouate - Caroline Loeb - Ocarina Player
icon


Iscriviti alla nostra newsletter

Contatti

[email protected]

Sindbad Srl
Via Giano della Bella, 23
50124 Firenze

Shopping bag (0)

Nessun prodotto nel carrello.

icon
0
THE POND

Oggi Ocarina ascolta #242: C’est la ouate – Caroline Loeb

22/07/22 Ocarina ascolta

Oggi Ocarina torna a fare un tuffo nel passato con un pezzo che ha spopolato negli anni ’80, ascoltando C’est la ouate di Caroline Loeb.

Figlia del gallerista Albert Loeb e nipote del gallerista Pierre Loeb, Caroline Loeb trascorre parte della sua infanzia negli Stati Uniti, a New York. Appassionata di teatro si trasferisce a Parigi dove frequenta il famoso “Cours Florent”, esperienza che l’aiuterà a debuttare come attrice e regista

Dopo 15 anni di film  e un album  “Piranana” passato nel silenzio, nel 1987 sbanca in Europa con C’est la ouate, singolo che supera il mezzo milione di copie nel mondo e che in Italia entra in classifica direttamente al primo posto. Il brano diventerà una vera e propria hit tanto che l’allora presidente francese Francois Mitterand, ad una domanda di un giornalista su quale fosse la sua canzone preferita, lui rispose proprio “C’est la ouate” 

C’est la ouate è un inno alla pigrizia e il titolo gioca sul doppio significato della parola Ouate: oltre che ovatta é anche il nome di un noto locale gay parigino. 

Dopo questo successo clamoroso, Caroline Loeb inciderà altre sette album, ma il suo pezzo forte che porterà in giro per il mondo sarà sempre e comunque C’est la ouate.

E allora immergiamoci a pieno nell’ atmosfera eighties guardandoci il video originale: