Oggi Ocarina ascolta #28 La Pimpa – Nuvole a primavera

E’ finalmente arrivata la primavera e noi vogliamo festeggiarla insieme alla Pimpa, la cagnolina più famosa d’Italia, la più amata dai bambini. Si intitola “Nuvole a primavera” il racconto che abbiamo scelto per l’occasione, in cui la cagnolina a pois rossi magicamente colora di bianco le nuvole grigie dell’inverno, trasforma il cielo in un bel blu acceso, e finalmente fa risplendere il sole!

Nata nel 1975 sul Corriere dei Piccoli, una delle riviste storiche per bambini dell’epoca, dalla matita di Francesco Tullio-Altan, la Pimpa ha conquistato  non solo il cuore di generazioni di piccoli lettori ma anche l’approvazione di genitori ed insegnanti. Tutt’ora i bambini, soprattutto i più piccoli, amano il mondo fantastico della Pimpa, dove tutto è possibile, fatto di animali parlanti e di oggetti animati con visi e anch’essi parlanti. 

Così come spiega il fumettista Tullio-Altan che inventò il personaggio ispirandosi proprio all’atteggiamento della figlia, la Pimpa piace ai bambini perché fa un gioco che loro amano molto, quello di animare tutto ciò che li circonda. E’ un’attività che stuzzica la fantasia dei piccoli e crea tra loro e Pimpa un forte legame affettivo. I bambini si identificano con lei perché percepiscono il mondo nello stesso modo.

La Pimpa offre inoltre uno spaccato di vita serena, dove tutto è molto avventuroso, ma anche tranquillo, senza tempo e i bambini possono rilassarsi, abbandonando i ritmi frenetici a cui spesso sono abituati. Sorridente e piena di vita, la cagnolina esplora il mondo attorno a sé, magari volando in aeroplano fino in Africa, andando con il razzo Egidio tra le nuvole, sulla luna e in mezzo alle stelle, giocando con i fiori e gli insetti che si animano, per poi tornare a casa la sera dal suo Armandone.

Dopo il grande successo riscosso fin dalla prima uscita, le avventure della Pimpa sono state riproposte attraverso diversi format. Nel 1987 la Franco Panini Ragazzi stampò un giornale esclusivamente dedicato alle sue avventure, con uscita mensile, apprezzato soprattutto dai bambini più piccoli. Sempre nello stesso anno furono prodotte due serie a cartoni animati per la televisione, una da 50 episodi di 10 minuti Serie La pimpa che fu poi interrotta perché richiedeva troppo lavoro, e un’altra ancora in corso Le nuove avventure della pimpa con, per ora, 20 episodi da 5 minuti l’uno. Le musiche di quest’ultima serie, che ha avuto diffusione e programmazione internazionale, vincendo anche il premio “Cartoon On the Bay” sono state realizzate da Beppe Crovella, autore anche della sigla e creatore delle sonorizzazioni e dell’effettistica audio. 

Nel 1998 la Pimpa appare anche in teatro, con lo spettacolo Pimpa cappuccetto rosso e Pimpa, Kamillo e il libro magico, seguito nel 2003 da Pimpa sogni d’oro, realizzati dal Teatro dell’Archivolto, e riproposti in DVD.

Dal 2009 L’editore Franco Panini ha pubblicato all’interno della collana Piccole storie numerosi racconti della Pimpa tra cui anche quello che vi proponiamo oggi Nuvole a primavera.

Nel 2011 viene prodotta una nuova serie della Pimpa, attualmente in onda su Rai YoYo.